Fondo Ente Scuole per i Contadini

L’Ente “Le scuole per i contadini” prende le mosse dall’attività di un gruppo di donne della Sezione romana dell’Unione Femminile Nazionale, presieduta da Anna Fraentzel Celli (1878-1958), moglie del professore d’igiene e malariologo Angelo Celli (1857-1914). A partire dalle loro iniziative, nei primi anni del Novecento prese avvio un’opera di alfabetizzazione delle popolazioni contadine dell’agro romano. Alla battaglia condotta dal professore Angelo Celli contro la malaria che infestava quelle zone, si unì, dunque, quella dell’alfabetizzazione dei contadini e dei guitti, strumento indispensabile per coadiuvare la lotta contro la malaria e vincere la naturale diffidenza di quelle popolazioni.

Ai coniugi Celli si associò in breve il poeta Giovanni Cena insieme alla sua compagna, la scrittrice Sibilla Aleramo, e, inoltre, l’educatore Alessandro Marcucci, che ben presto divenne il direttore delle Scuole per i contadini dell’Agro romano, l’artista Duilio Cambellotti e il letterato Carlo Segrè. Le scuole destinate alla vasta popolazione analfabeta della Campagna romana erano festive, serali e diurne, allestite in luoghi di fortuna – capanne, stalle, vagoni ferroviari in disuso, chiese. Ad esse si aggiunsero ben presto anche gli asili che si diffusero rapidamente insieme. alle altre scuole, prima nell’Agro romano e poi in quello pontino, nonostante le grandi difficoltà logistiche ed economiche. La prima scuola in muratura nella Campagna romana viene costruita nel 1912 a Colle di Fuori, una località presso Rocca Priora, a pochi chilometri dalla Capitale. Progettata da Alessandro Marcucci e decorata da Duilio Cambellotti, è la prima scuola nella quale si sperimentano quei principi estetico-educativi cui si ispireranno in seguito tutte le altre scuole dei contadini che, nel giro di pochi anni, si diffusero nella campagna romana.

Il Fondo è stato donato al MuSEd dal Dott. Sebastiano Piana, commissario straordinario dell’Ente “Le Scuole per i Contadini”, nel 1991. Esso consente di ricostruire la storia dell’Ente e delle sue attività (1908-1995) e si articola in:

1. Registri dei verbali;
2. Registri delle scuole;
3. Partitario asili;
4. Atti e carteggio;
5. Registri di protocollo;
6. Libri cassa;
7. Prime note – cassa;
8. Liquidazione dell’Ente.
Subfondo: Raccolta fotografica.

All’interno della documentazione dell’archivio dell’Ente, il MuSEd custodisce i trittici in legno di soggetto rurale dipinti a tempera e le maioliche che decoravano la facciata realizzati da Duilio Cambellotti per il primo edificio scolastico in muratura della campagna romana, fatto erigere per iniziativa del Comitato delle Scuole per i contadini a Colle di Fuori, nei pressi di Rocca Priora, tra il 1912 e il 1914.

L’Archivio delle Scuole per i contadini dell’Agro romano e delle paludi Pontine è consultabile sulla piattaforma Link identifier #identifier__143440-1archiUi e il fondo librario è ricercabile tramite il Link identifier #identifier__62971-2RomaTreDiscovery.

Per ulteriori approfondimenti sull’Ente “Le scuole per i contadini”:

  • Alatri, G. L’Archivio delle scuole per i contadini. In Speciale MuSEd. Il Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng” dell’Università Roma Tre. Il Pepeverde: rivista di letture e letterature per ragazzi. XX, 77, 2018. Roma : Centro di Ricerca e Documentazione il Pepeverde, 2018, 10-13. Link identifier #identifier__190818-3articolo
  • Gagliardo, F. L’edilizia scolastica rurale e la “Casa della Scuola”. In Speciale MuSEd. Il Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng” dell’Università Roma Tre. Il Pepeverde: rivista di letture e letterature per ragazzi. XX, 77, 2018. Roma : Centro di Ricerca e Documentazione il Pepeverde, 2018, 14-17. Link identifier #identifier__103354-4articolo
  • Martini, O. Il banco che verrà. In Speciale MuSEd. Il Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng” dell’Università Roma Tre. Il Pepeverde: rivista di letture e letterature per ragazzi. XX, 77, 2018. Roma : Centro di Ricerca e Documentazione il Pepeverde, 2018, 18-21. Link identifier #identifier__12266-5articolo
  • Mastandrea, S. & Ottocento, L. Le opere di Duilio Cambellotti al MuSEd. In Speciale MuSEd. Il Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng” dell’Università Roma Tre. Il Pepeverde: rivista di letture e letterature per ragazzi. XX, 77, 2018. Roma : Centro di Ricerca e Documentazione il Pepeverde, 2018, 22-24. Link identifier #identifier__35218-6articolo
Link identifier #identifier__91114-7Link identifier #identifier__12833-8Link identifier #identifier__66090-9Link identifier #identifier__118039-10
Piera Storari 01 Dicembre 2020