Stage e tirocini

Tirocinio – Aspetti organizzativi

Il percorso di tirocinio esterno comporta l’attribuzione di 8 CFU, per un totale di 200 ore.

Il tirocinio è caratterizzato dall’implementazione di modelli di apprendimento situato e supervisionato, di tipo esperienziale, basati su specifiche attività pratiche sul campo. Si svolge presso un’organizzazione esterna all’Università (impresa/ente/associazione), che ha sottoscritto un’apposita convenzione con l’Università Roma Tre. Il processo di convenzionamento e le formalità per l’avvio del tirocinio si effettuano su Gomp.

Lo studente è seguito da un tutor interno al Corso di laurea e da un tutor esterno (che per conto della propria struttura seguirà le procedure previste dal sistema Gomp).

Il progetto formativo viene concordato con particolare attenzione alla definizione degli obiettivi formativi da raggiungere: il tutor aziendale sovrintende e coordina le attività esperienziali; il docente tutor universitario monitora e supervisiona gli apprendimenti.

Alla fine del percorso, una volta acquisite le documentazioni del tutor aziendale (relazione di chiusura del tirocinio con indicazione degli apprendimenti conseguiti in coerenza con quelli progettati), il docente tutor universitario, certifica/verbalizza il percorso su Gomp attribuendo i CFU corrispondenti.

Condizioni per l’accesso al tirocinio

Lo svolgimento del tirocinio avviene, di norma, nella fase conclusiva del percorso di studi. Lo studente può presentare domanda se è iscritto al secondo anno di corso e ha conseguito almeno 40 CFU.

Procedura di tirocinio

Tutte le procedure amministrative relative ai tirocini sono gestite dall’Ateneo attraverso la piattaforma GOMP. Lo studente per poter utilizzare GOMP TIROCINI deve compilare il proprio CV (o autorizzare la compilazione automatica prevista dalla piattaforma), quindi prendere visione delle strutture in convenzione e inviare un’autocandidatura ad una società dove vorrebbe svolgere il tirocinio (indicazioni  riportate nel sito di Ateneo link Link identifier #identifier__188098-1https://www.uniroma3.it/ateneo/uffici/ufficio-stage-e-tirocini/ ) .

L’azienda convenzionata, dopo aver visionato il CV e accettato l’autocandidatura dello studente, individua un tutor aziendale che lo seguirà nel percorso di tirocinio; inoltre compila on line il progetto formativo e ne richiede l’approvazione.

Lo studente deve prendere accordi con un docente del Corso di laurea, che sarà il suo tutor interno di tirocinio. Lo studente può iniziare il tirocinio solo dopo aver ricevuto conferma via mail dal Link identifier #identifier__20913-2Servizio per il Tirocinio dell’avvenuta attivazione del progetto formativo (verrà inviato anche il libretto per registrare le presenze).

Alla fine del tirocinio il tutor della struttura aziendale potrà chiudere il progetto formativo, dopo aver caricato su Gomp la scansione della valutazione del tirocinio (su carta intestata con timbro e firma) e la scansione delle presenze del tirocinante.

Nei seguenti periodi, lo studente deve consegnare via email al docente tutor la relazione finale del tirocinio esterno  (Link identifier #identifier__73419-3traccia relazione finale tirocinante). Inoltre lo studente deve segnalare via email alla segreteria didattica Link identifier #identifier__179407-4cdl.emedia@uniroma3.it l’avvenuta consegna al docente (nell’email vanno riportati i dati dello studente, docente tutor, se lo studente è laureando e se ha avuto un parziale riconoscimento) sempre nelle stesse date:

  • 01 settembre – 30 settembre;
  • 01 dicembre – 15 gennaio;
  • 01 aprile – 15 maggio.

Terminato il periodo di consegna, Il tutor interno controllerà la relazione del tirocinante e provvederà a verbalizzare su Gomp l’idoneità del tirocinio svolto.

Si ricorda che i laureandi dovranno presentare la documentazione finale su gomp entro le seguenti date:

  • laureandi di dicembre – entro il 30 settembre
  • laureandi di marzo – entro il 15 gennaio
  • laureandi di luglio – entro il 15 maggio

 

Attività professionale nell’e-learning e media education 

Lo studente che lavora nell’ambito dell’e-learning e della media education può richiedere di svolgere un’attività supervisionata all’interno della propria struttura lavorativa ai fini del riconoscimento della stessa come tirocinio. Lo studente deve contattare un docente della commissione di tirocinio (Prof. Vincenzo Carbone o Prof.ssa Valentina Domenici) con il quale concorderà un piano lavorativo corrispondente ad un impegno pari a 200 ore – 8 CFU (in fase preventiva lo studente dovrà inviare via email al docente contattato sia la certificazione/il contratto di lavoro, sia la bozza del piano lavoro improntato con un responsabile aziendale)

Solo dopo l’autorizzazione da parte di uno dei docenti della commissione tirocinio e la stesura definitiva del progetto, lo studente potrà svolgere il “percorso di lavoro guidato” ed infine potrà presentare su GOMP la “domanda di riconoscimento crediti” nella quale dovrà allegare la seguente documentazione:

  1. contratto di lavoro/certificazione rilasciata dalla struttura dove si è svolta l’attività lavorativa (con timbro e firma);
  2. piano di lavoro redatto con la supervisione del docente della commissione tirocinio, dove sono ben evidenziate le attività e le ore svolte;
  3. relazione finale dello studente sull’attività lavorativa svolta (Link identifier #identifier__29456-5traccia relazione attività lavorativa supervisionata).

Nel riquadro della pratica di riconoscimento crediti,  dove si indica l’attività per la quale si richiede il riconoscimento, occorre inserire: “Riconoscimento attività professionale supervisionata …”

Le domande possono essere presentate nei seguenti periodi:

  • 01 settembre – 30 settembre;
  • 01 dicembre – 15 gennaio;
  • 01 aprile – 15 maggio.

Terminato il periodo di consegna la segreteria didattica invierà la documentazione pervenuta dagli studenti ai docenti referenti della commissione tirocinio. per la valutazione finale dell’attività supervisionata. Le domande valutate positivamente verranno chiuse dalla segreteria didattica. Si ricorda che, come per tutte le domande di riconoscimento, per trovare il tirocinio convalidato in carriera occorre attendere che la segreteria studenti modifichi lo stato della pratica, da chiusa a deliberata.

 

Riconoscimento dell’attività lavorativa- Attività pregressa

Di norma non è previsto il riconoscimento dell’attività lavorativa pregressa ai fini del tirocinio. Solo in casi particolari, in cui si è svolta un’attività lavorativa di particolare rilievo scientifico e professionale nell’ambito dell’e-learning e della media education, è possibile presentare istanza di riconoscimento dell’attività professionale pregressa ai fini del tirocinio. La richiesta va presentata entro il primo anno di corso e possono essere riconosciute fino ad un massimo di 100 ore – 4 CFU (quindi entro il 15 maggio dell’a.a. di immatricolazione). Le restanti 100 ore di tirocinio andranno svolte con struttura convenzionata.

Ai fini del riconoscimento lo studente può presentare su gomp la “domanda di riconoscimento crediti” nella quale avrà allegato la seguente documentazione:

  1. Contratto di lavoro/certificazione rilasciata dalla struttura dove si è svolta l’attività lavorativa (con timbro e firma), dove sono ben evidenziate le attività svolte e le ore contrattuali;
  2. Relazione dettagliata dello studente sull’attività lavorativa svolta .

Nel riquadro della pratica di riconoscimento crediti,  dove si indica l’attività per la quale si richiede il riconoscimento, occorre inserire: “Riconoscimento attività lavorativa pregressa…”

Le domande possono essere presentate nei seguenti periodi:

  • 01 settembre – 30 settembre;
  • 01 dicembre – 15 gennaio;
  • 01 aprile – 15 maggio.

Terminato il periodo di consegna la commissione di tirocinio si riunirà per effettuare la valutazione delle pratiche presentate.  Le pratiche ritenute idonee verranno chiuse dalla segreteria didattica con la convalida di 4 CFU di tirocinio. Si ricorda che, come per tutte le domande di riconoscimento, per trovare i 4 CFU di tirocinio convalidati in carriera, occorre attendere che la segreteria studenti modifichi lo stato della pratica, da chiusa a deliberata.

Per avere maggiori delucidazioni sulle procedure del tirocinio è possibile contattare il  Link identifier #identifier__139714-6Servizio per il tirocinio” del Dipartimento di Scienze della Formazione.

Link identifier #identifier__127933-7Link identifier #identifier__116914-8Link identifier #identifier__121587-9Link identifier #identifier__69176-10
Vittoria Iurescia 19 Aprile 2024