Laboratorio di metodologie qualitative nella formazione degli adulti

image 169618Il Laboratorio di Metodologie Qualitative nella Formazione degli Adulti  operante presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre dall’Anno Accademico 2000\2001, nasce dall’esperienza di ricerca e di formazione realizzata fin dal 1996 dalla I Cattedra di Educazione degli Adulti.

Il Laboratorio ha l’obiettivo di sviluppare e consolidare la ricerca teorica e i suoi aspetti applicativi in merito agli approcci ed ai metodi qualitativi nell’ambito dell’educazione degli adulti, della formazione continua, della formazione dei formatori, in generale della formazione degli adulti nella prospettiva dell’apprendimento permanente.

Il Laboratorio è organizzato in due sezioni prevalenti di ricerca e di sperimentazione: sezione Metodologie Biografiche in ambito formativo/Bilancio di Competenze e sezione Formazione Continua e comunicazione.

Il Laboratorio intende:

  • promuovere e sviluppare la ricerca relativa all’area dell’Apprendimento degli Adulti, del Lifelong Learning e Vet Education;
  • favorire in entrambi gli ambiti nei quali esso si articola un rapporto sempre più stretto tra la ricerca e la sua praticabilità didattica, con particolare attenzione alla sua efficacia sotto il profilo della professionalizzazione (Formazione Universitaria, Formazione Continua);
  • favorire il rapporto tra il Dipartimento e l’esterno attraverso la predisposizione di servizi legati ai bisogni formativi del territorio in una logica di integrazione pubblico privato;
  • sperimentare modelli operativi di professionalizzazione per i formatori;
  • fornire opportunità di tirocinio interno/esterno per gli studenti e borse di studio;
  • seguire gli studenti nelle attività finali (project work e/o tesi di Laurea).

La sezione del Laboratorio sulle Metodologie Biografiche in ambito formativo e Bilancio delle Competenze è finalizzata ai seguenti obiettivi:

  • sperimentazione di metodologie biografiche negli interventi formativi orientati allo sviluppo personale e professionale;
  • sviluppo di modelli autobiografici da utilizzare nella effettuazione del Bilancio di Competenze;
  • realizzazione di attività professionalizzanti per gli studenti, anche in funzione di tirocinio interno;
  • svolgimento di attività formative sui metodi computer-assisted di analisi di materiali biografici;
  • approccio biografico come strumento di ricerca sociale, in funzione della rilevazione dei bisogni di formazione;
  • biografia cognitiva come strumento di ricerca sulle modalità di apprendimento;
  • approccio biografico nella valutazione delle attività formative;
  • predisposizione e sperimentazione di un modello di Bilancio di Competenze in funzione didattica, da utilizzare nel curricolo professionalizzante del Formatore;
  • messa a punto e sperimentazione di un modello di percorso formativo per i Consiglieri di Bilancio;
  • sperimentazione di modelli di Bilancio per l’orientamento e/o lo sviluppo professionale nell’ambito della Formazione Continua e aziendale;
  • uso del Bilancio in funzione della individuazione e del riconoscimento di crediti formativi per il Sistema Formativo Integrato, la Formazione continua e la Formazione permanente;
  • sperimentazione di un modello di Bilancio per un servizio di Ateneo rivolto agli studenti e ai soggetti economico-sociali del territorio (anche in prospettiva della costituzione di consorzi tra istituzioni e soggetti pubblici e privati).

La sezione del Laboratorio su Formazione continua e comunicazione (Ceforc) è finalizzata ai seguenti obiettivi:

  • sviluppare attività di ricerca/intervento in campo formativo nell’ambito di istituzioni e organizzazioni:
  • “Vet Education & Work-Based Learning” (intento della sezione “Vet Education & Work-Based Learning” è proseguire anche nel lavoro di organizzazione e partecipazione a Convegni e Conferenze nazionali ed internazionali al fine di promuovere le attività di ricerca del Dipartimento);
  • Realizzazione di progetti formativi rivolti all’ambito organizzativo nel settore pubblico e privato (formazione finanziata, formazione continua, ecc.);
  • Studio di processi di comunicazione organizzativa;
  • Attività dei processi di Formazione Formatori;
  • Formazione e Ricerca sull’approccio Work Based Learning;
  • Analisi del ruolo della formazione per lo sviluppo del capitale umano con particolare riguardo agli aspetti dell’occupabilità e al ruolo dei fattori tecnologici correlati alla diffusione del digitale;
  • Ricerche sul sistema delle competenze professionali anche in riferimento alle nuove professioni e al cambiamento delle mansioni all’interno di Industria 4.0;
  • Analisi dei fabbisogni di skills e di competenze-chiave per le professioni ad alta qualificazione.

Il Ceforc ha svolto numerose ricerche negli ultimi anni nel campo della formazione degli adulti nelle organizzazioni e della formazione quadri e manageriale (Formazione dei dirigenti scolastici e dei dirigenti d’impresa, dei formatori nelle organizzazioni) che hanno condotto ai risultati pubblicati in alcuni volumi, miscellanee e saggi. Nell’ambito di tale area di studio, ha elaborato modelli di rappresentazione tassonomica dei processi formativi e valutativi e modelli di approccio alla formazione manageriale con particolare riguardo al tema dell’apprendimento dell’innovazione organizzativa; lo studio dei modelli di learning organization; progetti di ricerca empirica sui processi di apprendimento sociale e di comunicazione formativa con particolare riguardo agli ambienti di tecnologia avanzata (e-learning); progetti di ricerca nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro e del ruolo della tutorship (istituendo il Laboratorio “Risorse Umane”); progetti di ricerca sul tema delle competenze digitali e dello smart working; progettazione per i programmi pilota Leonardo. Il Laboratorio ha sviluppato, inoltre, nel corso degli anni attività di formazione e di coordinamento formativo presso alcuni enti e società (tra cui la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, Iri management, Telecom, Selex Sistemi Integrati e Telespazio – Gruppo Finmeccanica –, INPS, ENI, CUOA, TERNA, Strade Anas, Fondartigianato, Dipartimento dei Servizi educativi e scolastici del Comune di Roma, ecc.).

 

Contatti e riferimenti

Responsabile del Laboratorio professore Link identifier #identifier__155716-1Paolo Di Rienzo
Sede via del Castro Pretorio, 20 (stanza 4.08) – 00185 Roma
Telefono +39 06 5733 9347
E-mail paolo.dirienzo@uniroma3.it
Sito web del Ceforc Link identifier #identifier__74582-2www.ceforc.eu

 

Link identifier #identifier__25792-3Link identifier #identifier__24729-4Link identifier #identifier__162557-5Link identifier #identifier__180721-6
Maddalena Capobianco 25 Maggio 2022