Iniziative di ricerca

Di seguito le attività di ricerca attivate dai membri del Dipartimento in riferimento all’emergenza per il COVID-19.

Titolo dell’iniziativa

Referente

Destinatari dell’iniziativa

Descrizione dell’iniziativa

Per maggiori informazioni

Link

Indagine sulla qualità della vita e il benessere scolastico dei bambini e adolescenti nel periodo di misure di contenimento e gestione dell’emergenza COVID-19.

ARIANNA BELLO

Genitori e insegnanti di allievi di scuola primaria e secondaria di primo grado

La ricerca ha indagato, attraverso un questionario online, compilato da 404 genitori di bambini e adolescenti frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo grado del nord, centro e sud Italia, gli effetti delle misure di contenimento imposte dall’emergenza COVID-19 sulla qualità della vita dei figli e il ruolo giocato dalle capacità di fronteggiare lo stress da parte dei genitori. Inoltre si sono indagati gli effetti della modalità didattica a distanza ricevuta in ambito scolastico sul benessere scolastico dei bambini e adolescenti (di cui il 20% con Disturbo Specifico dell’Apprendimento -DSA).

arianna.bello@uniroma3.it

Valutazione d’uso di piattaforme per la didattica a distanza nel periodo di contenimento del COVID-19

FEDERICA CAFFARO

Studenti e docenti universitari

La ricerca intende indagare la qualità d’uso delle piattaforme per la Didattica A Distanza (DAD). Attraverso un questionario si intende valutare la facilità d’uso di queste piattaforme, le possibili criticità e suggerimenti per il miglioramento, per promuovere modalità didattiche innovative in ambito universitario. Il campione di riferimento è rappresentato da studenti e docenti del Dipartimento di Scienze della Formazione che abbiano seguito/attivato DAD nel secondo semestre del 2020.

federica.caffaro@uniroma3.it

Link identifier #identifier__2549-1Link identifier #identifier__60993-1Per compilare il questionario

Inchiesta sul Lavoro socio-educativo e precarietà in tempi di Covid-19

VINCENZO CARBONE

Insegnanti, educatori, assistenti sociali e altre figure professionali

L’Inchiesta si sviluppa all’interno del Laboratorio ‘Mutamenti’ diretto da Vincenzo Carbone, con l’obiettivo di aprire uno spazio di conoscenza e riflessione condivise sulle criticità del sistema di welfare italiano, con particolare riferimento alle condizioni di lavoro e di vita degli operatori e delle operatrici del settore socio-educativo. L’inchiesta nasce dall’esigenza di cogliere e comprendere le tendenze e affrontare le nuove sfide che investono e investiranno il sistema socio-educativo e assistenziale all’uscita dall’emergenza Covid-19 in corso.

vincenzo.carbone@uniroma3.it

Link identifier #identifier__130751-2Link identifier #identifier__29871-2Per compilare il questionario                                                                                                                                      

Link identifier #identifier__84169-3Link identifier #identifier__195971-3Pagina FB

Università 4.0

MARINA D’AMATO

Studenti universitari

La rivoluzione tecnologica contemporanea sta producendo mutamenti radicali nell’architettura del tessuto sociale, apportando cambiamenti nelle relazioni con sé e con l’altro, con la percezione dello spazio, con la rilevanza del lavoro, della politica, dell’economia, ma in particolar modo con il mondo delle informazioni e delle modalità attraverso le quali interagire con la conoscenza: tutte le istituzioni sono state chiamate a modificare i propri assetti dalla digitalizzazione dei dati, dall’uso dei digital device, dalla diffusione dell’intelligenza artificiale con il fine di migliorare le proprie prestazioni e possibilità di offerta rispetto alle crescenti richieste della società. Le università contemporanee e le istituzioni accademiche sono chiamate a ridefinire il loro ruolo, la condivisione di valori e modelli di comportamento, gli ideali da tramandare ai propri studenti e, quindi, all’intera comunità scientifica e comunitaria che le percepisce come centri di ricerca del sapere, poiché cosa sarebbe la società senza le università? In questo contesto, l’indagine vuole indagare la percezione, i desideri, le aspettative, la partecipazione e i valori degli studenti universitari nell’ambito dell’università 4.0, ricercando quali sono i mutamenti che la tecnologia sta producendo sul suo tessuto. Nella contemporaneità, a fronte di una competizione virtuosa, nell’ambito della conoscenza e della ricerca (è sufficiente uno sguardo alla composizione dei Premi Nobel per cogliere l’universalismo del sapere) osserviamo una parcellizzazione dei saperi da un lato e un macrocosmo di interesse comune: i big data, l’intelligenza artificiale, la digitalizzazione hanno stravolto i paradigmi della conoscenza, i paradigmi culturali.

marina.damato@uniroma3.it

Link identifier #identifier__22035-4Link identifier #identifier__389-4Per compilare il questionario

La Didattica a Distanza del Nido e della Scuola dell’Infanzia. Indagine esplorativa.

CONCETTA LA ROCCA

Insegnanti, educatori, assistenti sociali e altre figure professionali

In questa emergenza, le educatrici e le insegnanti della fascia 0-6 hanno attivato forme di interazione a distanza per mantenere un legame con i bambini e le loro famiglie. Questa indagine esplorativa ha lo scopo di rilevare, tramite un Questionario online, quali siano state le scelte educative adottate, le tecnologie e le modalità di interazione impiegate, il materiale e le risorse utilizzate, le valutazioni effettuate.

concetta.larocca@uniroma3.it

Link identifier #identifier__56751-5Link identifier #identifier__12856-5Per compilare il questionario

COVID-19 in Italy: Examining the Antecedents of Wellbeing and Distress during the Lockdown

FRIDANNA MARICCHIOLO

Comunità più ampia

La ricerca ha indagato i fattori che hanno influenzato il senso di benessere e malessere delle persone durante il periodo di lockdown per l’emergenza COVID-19. Nello specifico la ricerca, attraverso un questionario online destinato ad un ampio campione (690 partecipanti di tutte le età e regioni italiane), ha dimostrato che la fiducia verso le figure istituzionali può influenzare positivamente il senso di benessere attraverso l’identificazione nazionale e umana piuttosto che quella europea.

fridanna.maricchiolo@unirom3.it

daniele.paolini@uniroma3.it

Psychological Impact of COVID-19: Global Perspectives in a Time of Crisis

FRIDANNA MARICCHIOLO

Tutti

Il progetto cross-national mira a esplorare come il COVID-19 sta influenzando le persone in tutto il mondo sotto diversi aspetti, tra cui: Consapevolezza, percezioni e reazioni verso COVID-19; Impatto su psicologia e stili di comunicazione; Comunicazione sociale, sistemi di supporto e relazioni durante COVID-19. Con l’obiettivo di capire come questi aspetti influenzano l’ansia, la depressione e la nostra cognizione. Coordinato da ricercatori dell’Istituto interculturale di Shanghai International Studies, il sondaggio disponibile in inglese (Link identifier #identifier__22498-6Link identifier #identifier__34072-6qui), cinese semplificato (Link identifier #identifier__83507-7Link identifier #identifier__191512-7qui), cinese tradizionale, italiano (Link identifier #identifier__65449-8Link identifier #identifier__172255-8qui), spagnolo, serbo, coreano, giapponese, russo croato/bosniaco, indonesiano, persiano e polacco, con in corso collaborazioni in circa 25 paesi. Attualmente con oltre 6.000 risposte registrate, miriamo a raccogliere dati da persone di tutto il mondo. Tuttavia, siamo particolarmente interessati ai gruppi minoritari. In Italia abbiamo raccolto più di 200 questionari da Italiani e più di 250 tra studenti stranieri, in particolare cinesi, e gruppi di migranti che lavorano che vivono in Italia e affrontano la pandemia COVID-19 in un paese straniero.

fridanna.maricchiolo@uniroma3.it

w1624@shisu.edu.cn

Link identifier #identifier__42674-9Link identifier #identifier__195189-9Link

Link identifier #identifier__9806-10Link identifier #identifier__16928-10Pagina ResearchGate

Ricerca Cross-national UCOM in periodo COVID-19

FRIDANNA MARICCHIOLO

Studenti universitari

Si tratta di una ricerca cross-national, sulle distinzioni di ruolo di genere nella gestione delle attività familiari e cura dei figli e nel lavoro. Metteremo a confronto diversi paesi del mondo. Il target della ricerca sono gli studenti universitari a cui chiediamo di rispondere al link del questionario, accomapagnato dalla seguente frase: “L’università di Roma Tre e l’università di Perugia stanno svolgendo una ricerca sociale in collaborazione con diverse Università e centri studi del mondo, allo scopo di indagare le percezioni sociali e le abitudini delle persone nella loro vita quotidiana, a casa e in famiglia, e lavorativa nelle diverse culture e paesi del mondo. Ci servono le opinioni principalmente dei giovani. Ci aiuti a raccogliere dati in Italia? Ti chiediamo di dedicare un po’ di tempo alla compilazione del questionario al link in basso e potrai contribuire alla ricerca. Per favore, alla fine del questionario, prima di inviare le risposte, inserisci il codice “ROMA3″. Grazie!”

fridanna.maricchiolo@uniroma3.it

Link identifier #identifier__26840-11Link identifier #identifier__65558-11Per compilare il questionario

Il tempo, il mio tempo, il nostro tempo, nei giorni del covid-19

VINCENZO PICCIONE

Insegnanti, educatori, assistenti sociali e altre figure professionali

Un gruppo di lavoro internazionale è impegnato nella raccolta di informazioni mediante somministrazione di un questionario sul tempo vissuto. E’ destinato a genitori e insegnanti con figli. Il questionario richiede 25 minuti per rispondere e chiede di riflettere prima di scegliere le opzioni di risposta più coerenti con la propria percezione del tempo vissuto nei giorni della diffusione del covid-19.
I professori che hanno condiviso gli obiettivi dell’indagine sono
• V.A. Piccione, M. Geat, Università Roma Tre, Dipartimento di Scienze della Formazione,
• MªT. del Olmo Ibáñez, Università di Alicante, Facultad de Educación,
• George K. Zarifis, Thessaloniki Aristotle University, Department of Education,
• Viviane Devriésère, ISFEC Aquitaine,
• Yamina Bettahar, Université de Lorraine, Laboratoire AHP-PReST.

vincenzo.piccione@uniroma3.it

Indagine educativa sui rapporti familiari durante il Covid-19

FABIO OLIVIERI

Genitori

Le finalità del questionario sono quelle di porsi quale dispositivo di riflessione per i genitori, e strumento di rilevazione di cambiamenti interni alla vita familiare, agli stili educativi, ai rapporti con le scuole e alle relazioni sociali, durante il periodo di quarantena richiesto dalle autorità. Dato il successo dell’iniziativa in Italia, il questionario è stato tradotto nelle principali lingue europee: inglese, francese, tedesco, portoghese e spagnolo. Colleghi dell’Universidade Federal de São Carlos- Campus de São Carlos/São Paulo/Brasil stanno collaborando alla diffusione dell’indagine anche in Brasile.

fabio.olivieri@uniroma3.it

anna.aluffipentini@uniroma3.it

PSY-COVID-19

PAOLA PERUCCHINI

Tutti

Lo studio coinvolge università di 15 paesi e ha l’obiettivo, attraverso la somministrazione di un questionario, di conoscere gli effetti psicosociali della pandemia del COVID-19 e migliorare la prevenzione del contagio da coronavirus.

paola.perucchini@uniroma3.it

Link identifier #identifier__46849-12Link identifier #identifier__193290-12Per compilare il questionario

Per una “storia pubblica”: Italiani/Europei al tempo del coronavirus

MAURIZIO RIDOLFI

Studenti universitari

Corrispondendo ad una idea di “storia pubblica” che si costruisce attraverso l’interazione tra chi promuove la ricerca e chi vive le trasformazioni del tempo presente, la comunità virtuale e l’uso delle tecnologie digitali si prestano ad un percorso di cosiddetta Public and Digital History. Mettendo a frutto le reti dei social networks (facebook, Instagram, Twitter, Linkedin), si raccolgono testi e riflessioni di studenti e docenti. Si svolge un monitoraggio sui sentimenti di “euroscetticismo” ovvero su un rinnovato solidarismo europeo nella  condivisione degli effetti della pandemia: sociali e culturali, civili ed economici. Si propongono analogie con passate epidemie e pandemie (la “spagnola” 100 anni dietro, il colera in Italia nel 1973) Ci si interroga sul ruolo dell’Italia nel processo di integrazione europea e si organizzano alcuni materiali (le fonti dell’infosfera) utili in un futuro prossimo per ricostruire  e interpretare questo drammatico passaggio del tempo presente.

raffaello.doro@gmail.com

Didattica inclusiva a distanza: costruzione di learning object sostenibili e inclusivi

AMALIA RIZZO

Insegnanti, educatori, assistenti sociali e altre figure professionali

La ricerca-formazione è nata per facilitare i docenti di tutti gli ordini di scuola nella ri-progettazione di un Piano Educativo Individualizzato (PEI) integrato nella programmazione di classe proposta a distanza. A tal fine, con materiali didattici on line appositamente predisposti (webinar, video tutorial, ecc.), discussioni aperte, condivisioni in sotto-gruppi e interazione costante con i formatori, circa 100 docenti distribuiti sul territorio nazionale sono stati formati per l’implementazione di learning object sostenibili sotto il profilo tecnologico e in grado di favorire la costruzione di ambienti di apprendimento inclusivi a distanza, da proporre in classi frequentate da allievi con disabilità.                                                         

amalia.rizzo@uniroma3.it

Link identifier #identifier__125575-13Link identifier #identifier__39071-14Link identifier #identifier__175364-15Link identifier #identifier__22473-16
FRANCESCO AGRUSTI 25 June 2020