Servizio sociale e sociologia

Il Link identifier #identifier__63625-1Corso di studio in Servizio sociale e Sociologia mira alla formazione di professionalità dotate di un bagaglio teorico, metodologico e tecnico in grado di consentire a) l’analisi e la comprensione dei fenomeni sociali, b) la progettazione di azioni capaci di rispondere in modo adeguato ai problemi della società odierna e c) la realizzazione di interventi appropriati nell’area dei bisogni e della domanda di welfare.
In quanto interclasse, il corso di studio rilascia alternativamente i titoli di dottore in Servizio Sociale (classe L 39) o di dottore in Sociologia (classe L 40). La sua strutturazione valorizza gli aspetti comuni ad entrambe le formazioni – che convergono nell’esigenza di una buona cultura interdisciplinare, di adeguate capacità analitiche e organizzative per la predisposizione di ricerche e di strategie di intervento sociale, di idonee competenze comunicativo-relazionali e pratico-operative – lasciando però ampio spazio alla specifica caratterizzazione dei distinti percorsi di studio.

Il corso di laurea è ad accesso libero, previo sostenimento di un test di ingresso non selettivo e non obbligatorio (ma fortemente consigliato), che consente cioè  l’iscrizione al primo anno di corso anche qualora non si raggiungesse un risultato sufficiente o addirittura se non lo si facesse, ma nel caso in cui non si sostenesse il test o in caso di risultato insufficiente si è tenuti ad integrare, nel corso del primo anno, gli OFA, Obblighi Facoltativi Aggiuntivi.

Corso di laurea in Servizio sociale (L 39)

Il corso di laurea in Servizio Sociale fornisce agli studenti conoscenze, competenze e abilità in grado di attribuire loro una specifica professionalità nell’ambito dei servizi di assistenza sociale. La figura professionale di riferimento è quella dell’assistente sociale.

La laurea in Servizio Sociale si consegue al termine di un triennio di studi che comporta il superamento di 20 esami. Tra le discipline oggetto di studio vi sono i principi e i fondamenti del servizio sociale, la psicologia generale e sociale, la politica sociale, la storia contemporanea, il diritto pubblico, la sociologia dell’educazione, i metodi e le tecniche del servizio sociale, la psicologia dello sviluppo e dell’educazione, la statistica, la lingua inglese e l’informatica. Il corso di laurea prevede anche che lo svolgimento di un percorso di tirocinio professionale (450 ore) che risulta essenziale per la acquisizione delle competenze e delle abilità che caratterizzano la professione di riferimento e consentono un proficuo inserimento nel mercato del lavoro.

La laurea in Servizio sociale è l’unico titolo di studio triennale che consente di approdare alla figura professionale dell’assistente sociale tramite il superamento, post lauream, dell’esame di Stato che abilita alla professione di assistente sociale. Il laureato in Servizio sociale che supera l’esame di Stato si iscrive all’ordine degli assistenti sociali (sezione B dell’albo), e può accedere ad un orizzonte occupazionale ancora ricettivo.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI:

l’assistente sociale è un professionista chiamato a svolgere ruoli di progettazione, organizzazione e gestione dei servizi sociali a favore di minori, famiglie, anziani, persone con disabilità e più in generale di tutti i soggetti in condizione svantaggiata, sostenendo percorsi di autonomia e di autodeterminazione attraverso la  gestione di risorse interne ed esterne, individuali e comunitarie.

In particolare, la sua collocazione si situa nell’ambito di servizi pubblici (enti locali o ASL), privati o di terzo settore (volontariato, associazioni, imprese sociali) destinati a realizzare attività di assistenza sociale a favore di individui e famiglie.

Corso di laurea in Sociologia (L 40)

Il corso di laurea in Sociologia prepara lo studente ad un  percorso formativo interdisciplinare in cui hanno molto rilievo i presupposti metodologici e tecnici della ricerca sociale, della capacità di osservare, descrivere, spiegare ed interpretare i problemi e le trasformazioni della società contemporanea.

La laurea in Sociologia si consegue al termine di un triennio di studi che comporta il superamento di 20 esami. Tra le discipline oggetto di studio vi sono la sociologia generale, la storia contemporanea, il diritto pubblico, la sociologia dell’educazione, la psicologia sociale, la metodologia della ricerca sociale, la statistica, la psicologia dello sviluppo e dell’educazione, la lingua inglese e l’informatica. Il corso di laurea prevede anche che lo svolgimento di un percorso di stage (300 ore) che consente la acquisizione di competenze e abilità utili per un proficuo inserimento nel mercato del lavoro.

La figura professionale di riferimento è quella di sociologo junior, un esperto di indagini sociali rivolte ai diversi aspetti della realtà contemporanea, che studia sia i macrofenomeni sociali (i processi migratori, i modelli di consumo, le forme della globalizzazione, le tendenze demografiche, le matrici sociali della conoscenza e dell’educazione, il ruolo delle grandi religioni) sia i problemi della vita quotidiana (le dinamiche di gruppo, i processi di interazione e comunicazione interpersonale, la comunità locale).

SBOCCHI OCCUPAZIONALI:

Il laureato in Sociologia può svolgere attività di ricerca sociale ed essere impiegato nell’analisi dei problemi sociali connessi con la programmazione dei servizi alla persona, alla gestione del territorio, allo sviluppo di attività formative, alla realizzazione di servizi socio-culturali. Il suo lavoro può collocarsi nei ruoli delle amministrazioni pubbliche locali o del terzo settore e in particolare nei servizi in ambito sociale, educativo e culturale. Può altresì collocarsi nel contesto di organismi privati che si occupano dell’analisi dei fenomeni sociali (centri di ricerca, istituti demoscopici).

E’ possibile prendere visione  del  Regolamento didattico del corso di studio nella pagina Link identifier #identifier__113407-3Link identifier #identifier__117211-3Regolamenti didattici

 

 

 

La Segreteria Didattica è posta nella sede del Dipartimento e fornisce le informazioni che riguardano le attività del corso di laurea. In particolare, presso la Segreteria Didattica viene effettuato:

  • l’orientamento delle matricole
  • la valutazione di preiscrizione per gli studenti che richiedono l’abbreviazione del corso di studio
  • il rilascio di attestati di frequenza per motivi di lavoro.
  • Il rilascio delle attestazioni per la supervisione effettuata nel percorso di tirocinio dagli assistenti sociali

 

Gli aspetti di natura amministrativa relativi alla carriera dello studente sono invece gestiti dalla Segreteria Studenti, posta in via Ostiense 175.

Indirizzo
Via del Castro Pretorio, 20, 00185 Roma
Telefono 06.5733.9339
Email cds.serss@uniroma3.it
Responsabile Link identifier #identifier__159755-6Maria Chiara Fantini
Orari di ricevimento telefonico:

 

Orario di ricevimento in presenza:

martedì 10.00-12.00-giovedì 10.00-12.00 (Si prega di contattare telefonicamente la Segreteria negli orari di ricevimento telefonico)

giovedi 10-12 con prenotazione obbligatoria al link: Link identifier #identifier__150761-7Servizi innovativi di comunicazione – Università Roma Tre (uniroma3.it)

 

 

 

Link identifier #identifier__154834-8Link identifier #identifier__63295-9Link identifier #identifier__122268-10Link identifier #identifier__74089-11
Maria Chiara Fantini 31 January 2024