Riconoscimento attività formative

Trasferimento da altri Atenei, passaggio tra corsi di studio di Roma Tre, abbreviazione di corso per riconoscimento di carriere e attività pregresse

La domanda di trasferimento da altri Atenei, passaggio tra corsi di studio di Roma Tre, abbreviazione di corso per riconoscimento di carriere e attività pregresse, deve essere presentata secondo le modalità e le tempistiche definite nel bando rettorale di ammissione al corso di studio emanato annualmente e pubblicato nel Link identifier #identifier__97093-1Portale dello Studente.

Studentesse e studenti che effettuano tale domanda sono esonerati dalla prova di valutazione della preparazione iniziale.

Il riconoscimento dei CFU conseguiti nell’ambito di un corso di laurea potrà essere effettuato a seguito della valutazione del curriculum formativo del candidato da parte della Commissione competente del corso di laurea; i crediti riconosciuti sono attribuiti tenendo conto della compatibilità con i settori scientifico-disciplinari previsti dal percorso formativo del corso di laurea o con settori scientifico-disciplinari affini.

È possibile riconoscere come crediti formativi universitari conoscenze e abilità professionali certificate ai sensi della normativa vigente in materia nonché altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello post-secondario alla cui progettazione e realizzazione abbia concorso l’Università. Il numero massimo di crediti riconoscibili è limitato a 12 CFU.

Il riconoscimento deve essere effettuato esclusivamente sulla base delle conoscenze e abilità dimostrate da ciascuno studente e sono escluse forme di riconoscimento attribuite collettivamente.

I crediti acquisiti in Corsi post lauream quali Master e Corsi di perfezionamento possono essere riconosciuti solo previa verifica della corrispondenza dei SSD e dei relativi contenuti, in ogni caso in numero mai superiore a 12 cfu. In merito ai riconoscimenti si esprime sempre la Commissione competente del corso di laurea.

Nel caso di valutazione dell’Link identifier #identifier__50486-2attività lavorativa certificata o di attività extrauniversitarie riconosciute come tirocinio, sempre nei limiti dei 12 cfu, sono stabiliti di criteri di valutazione nel relativo allegato del Link identifier #identifier__61130-3Regolamento didattico del corso di laurea; ulteriori informazioni utili in merito a scadenze e adempimenti sono pubblicate nella Link identifier #identifier__198472-4bacheca online. In merito si esprime sempre la Commissione competente del CdS, che si riserverà di decidere sul riconoscimento caso per caso riconoscendo anche solo parzialmente l’attività svolta; in tali casi studenti e studentesse dovranno svolgere un tirocinio curriculare integrativo.

In caso di Link identifier #identifier__153380-5reintegro a seguito di decadenza o rinuncia la Commissione competente verificherà il duplice aspetto della congruità e della non obsolescenza dei contenuti delle discipline ed effettuerà la valutazione ed il riconoscimento in termini di cfu che sarà approvata in Consiglio di CdS e successivamente in Consiglio di Dipartimento.

Le attività già riconosciute ai fini della attribuzione di cfu nell’ambito di Corsi di Studio non possono essere nuovamente riconosciute come crediti formativi.

L’anno di iscrizione viene determinato sulla base del numero dei crediti acquisiti:

    • iscrizione al II anno quando la convalida dei cfu risulta essere pari o superiore a 36 cfu;
    • iscrizione al III anno quando la convalida dei cfu risulta essere pari o superiore a 81 cfu.

In tutti i casi il riconoscimento di cfu pregressi a seguito della valutazione della Commissione competente sarà svolto esaminando la specificità dei programmi in relazione ai contenuti didattici pertinenti alla prima infanzia, fascia 0-6 anni (Lgs. 65/2017).

È possibile consultare ulteriori informazioni in merito i criteri di valutazione nel Link identifier #identifier__158353-6Regolamento didattico del corso di laurea.

Valutazione attività lavorativa certificata/attività extrauniversitarie come tirocinio esterno

È possibile valutare il riconoscimento di un’attività lavorativa certificata o di attività extrauniversitarie in sostituzione del Tirocinio esterno; l’eventuale convalida viene valutata dalla Commissione tirocinio del corso di laurea. Per conseguirlo studentesse e studenti dovranno redigere una relazione descrittiva delle attività svolte e sostenere integralmente il tirocinio interno previsto (50 ore).

Per ulteriori informazioni in merito agli adempimenti previsti consultare la pagina web del sito del corso di laurea Link identifier #identifier__78272-7Stage e tirocini.

Link identifier #identifier__136563-8Link identifier #identifier__65650-9Link identifier #identifier__61928-10Link identifier #identifier__7495-11
admin 12 October 2021