22902371 - LABORATORIO DI PEDAGOGIA E DIDATTICA DELLA MUSICA

Il Laboratorio propone allo studente una riflessione sul doppio statuto pedagogico-didattico dell’educazione musicale nella scuola dell’infanzia e primaria attraverso l’ascolto attivo e guidato.


Con il Laboratorio di Pedagogia e didattica della musica lo studente sarà in grado di conseguire i seguenti obiettivi formativi.
In termini di conoscenza e capacità di comprensione:
- definire ed identificare il campo epistemologico e metodologico della disciplina;
- conoscere la teoria dell’educazione musicale attraverso l’ascolto guidato attivo nel contesto nazionale, europeo, internazionale.
In termini di capacità di applicare conoscenza e comprensione:
- analizzare le migliori pratiche educative di ascolto guidato attivo nella scuola con riferimento a metodi pedagogici consolidati;
- identificare e generalizzare fenomeni e processi educativi.
In termini di autonomia di giudizio:
- collegare la teoria pedagogica dell’ascolto guidato attivo alle situazioni scolastiche;
- valutare le innovazioni pedagogiche.
In termini di abilità comunicative:
- usare le strategie di interazione umana nella classe e fuori della classe;
- sviluppare la competenza nella progettazione e nella organizzazione dell’azione educativa in musica attraverso la pratica dell’ascolto guidato attivo.
In termini di capacità di apprendimento:
- esercitare la disponibilità alla ricerca scientifica nel campo dell’ascolto guidato attivo nei contesti scolastici;
- comprendere la sfida educativa identificando i problemi e proponendo le soluzioni nella prospettiva della formazione continua.

Canali

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio propone allo studente una riflessione sul doppio statuto pedagogico-didattico dell’educazione musicale nella scuola dell’infanzia e primaria attraverso l’ascolto attivo e guidato. Esso si articola in cinque incontri in presenza nei mesi di novembre e dicembre, nel secondo semestre, nei mesi di marzo, aprile e maggio - nei quali sono previsti concerti, film, esercitazioni pratiche, colloqui con musicisti, musicologi, personalità del mondo musicale mediati dal docente.


Testi Adottati

La bibliografia specifica legata agli argomenti trattati durante i singoli incontri verrà indicata dal docente durante lo svolgimento del laboratorio.


Modalità Erogazione

Il laboratorio si basa su un metodo didattico di ascolto attivo guidato. Il laboratorio si articola in cinque incontri mediati dal docente nei quali sono previsti concerti, film, esercitazioni pratiche, colloqui con musicisti, musicologi, personalità del mondo musicale. @uniroma3.it@Per le date degli incontri e ogni ulteriore informazione si veda l'annuncio sulla bacheca del docente, su Formonline e presso la segreteria del Corso di Laurea (daniela.passi@uniroma3.it).

Modalità Frequenza

La frequenza del laboratorio è obbligatoria.

Modalità Valutazione

La valutazione dello studente avviene attraverso una prova scritta finale basata su una relazione critica sui contenuti proposti nel laboratorio.

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio propone allo studente una riflessione sul doppio statuto pedagogico-didattico dell’educazione musicale nella scuola dell’infanzia e primaria attraverso l’ascolto attivo e guidato. Esso si articola in cinque incontri in presenza nei mesi di novembre e dicembre, nel secondo semestre, nei mesi di marzo, aprile e maggio - nei quali sono previsti concerti, film, esercitazioni pratiche, colloqui con musicisti, musicologi, personalità del mondo musicale mediati dal docente.


Testi Adottati

La bibliografia specifica legata agli argomenti trattati durante i singoli incontri verrà indicata dal docente durante lo svolgimento del laboratorio.


Modalità Erogazione

Il laboratorio si basa su un metodo didattico di ascolto attivo guidato. Il laboratorio si articola in cinque incontri mediati dal docente nei quali sono previsti concerti, film, esercitazioni pratiche, colloqui con musicisti, musicologi, personalità del mondo musicale. @uniroma3.it@Per le date degli incontri e ogni ulteriore informazione si veda l'annuncio sulla bacheca del docente, su Formonline e presso la segreteria del Corso di Laurea (daniela.passi@uniroma3.it).

Modalità Frequenza

La frequenza del laboratorio è obbligatoria.

Modalità Valutazione

La valutazione dello studente avviene attraverso una prova scritta finale basata su una relazione critica sui contenuti proposti nel laboratorio.